LE PROBABILITÀ DEL CRAPS, PER ACCRESCERE LE POSSIBILITÀ DI VITTORIA CON UN CALCOLO MATEMATICO

Il Craps è uno dei giochi da casinò più famosi ed attraenti, il cui ritmo incalzante coinvolge molto il giocatore. È piuttosto semplice, nonostante l'apparenza, ma le probabilità del Craps di dare la vittoria sono in generale più basse di quelle di altri tipici giochi d'azzardo, come Roulette e Blackjack.

Essendo praticato con i dadi, prima d'intraprenderlo è bene capire le combinazioni e le probabilità di punteggi in uscita con il lancio dei dadi. C'è un grande quantità di eventi che si posson verificare, perciò le regole sono tante e a prima vista complicate.

A Craps si utilizzano 2 dadi, ciascuno dei quali ha 6 facce, numerate da 1 a 6. Quindi il punteggio minimo sarà 2, ovvero 1 più 1, mentre il massimo che si potrà realizzare sarà 12, cioè 6 più 6; c'è perciò un range di punti che va da 2 a 12.

Dunque proviamo a valutare le probabilità che escano determinate combinazioni e punteggi: ad ogni lancio si possono realizzare 36 eventi, dato che con 2 dadi ci sono 36 combinazioni possibili (6 facce di un dado x 6 facce dell'altro) ed ogni evento ha perciò una probabilità su 36 di verificarsi.

Però c'è da considerare che ciascun punteggio ha una diversa probabilità, poiché può essere dato da una o più combinazioni differenti. Per esempio, il punteggio di 2 si riporta con un'unica combinazione di dadi, che è 1 più 1, il punteggio 4 invece può derivare dalla combinazione di 3 più 1, ma anche da quella di 1 più 3, oppure di 2 più 2.

Si può facilmente capire che il punteggio che esce con la più alta probabilità è il 7, perché può nascere da ben sei combinazioni diverse: 1 più 6, 6 più 1, 5 più 2, 2 più 5, 4 più 3 e 3 più 4; calcolando la probabilità matematica dell'evento “punteggio 7”, si ottiene perciò 6/36, perché 6 sono le combinazioni con cui si verifica, su 36 combinazioni potenzialmente realizzabili.

Subito dopo il 7, i punteggi che si ottengono con la più alta probabilità sono il 6 e l'8, per i quali per l'esattezza è di 5/36. Invece i punteggi che in assoluto è più difficile si presentino sono il 2 e il 12, che hanno entrambi la probabilità di 1/36.

Così, si può dire che per le probabilità del Craps, i vari punteggi che possono uscire lanciando i dadi hanno delle probabilità che variano in percentuale dal 3% al 14%: come si è visto, risultano più basse per quei punteggi che derivano da una sola combinazione, mentre, al contrario, sono più elevate per quelli che sono ottenibili con più combinazioni.

Dunque la conoscenza delle probabilità del Craps per i vari punteggi serve per arrivare a capire quali puntate risultano più convenienti per chi gioca e quali invece sono da evitare in linea di massima. Infatti appare opportuno scommettere soprattutto sul 2 e sul 12, perché tutti gli altri risultati danno al casinò un margine di vittoria troppo alto.

In conclusione il segreto, che ci è svelato dalle probabilità del Craps, è giocare fondando le proprie decisioni di puntata sulle probabilità di uscita di una determinata combinazione, pur considerando che anche la fortuna incide. Naturalmente avendo presente che le combinazioni che si propongono con minor frequenza sono anche quelle più remunerative, cioè che rendono di più in caso di vincita.

Ma non ci si deve far prender la mano e, come un po' in tutti i giochi d'azzardo, la cosa migliore è mirare a tante piccole vincite, piuttosto che a una sola di importo elevato. Solo così, grazie alle valutazione delle probabilità del Craps, si sarà davvero dei giocatori vincenti.