La Roulette Europea

Indubbiamente quando parliamo di roulette la  mente va subito a quella piccola ruota che gira  velocemente ed alla pallina che percorre il bordo in  senso opposto fino a fermarsi e posizionarsi in una  casella, che, se la fortuna ti sorride, sarà quella da te  scelta con la tua puntata.

Il meccanismo delle roulette non cambia da una  versione all’altra e così gran parte delle sue regole  base, ma fra le sue varianti si possono riscontrare  alcune sostanziali diversità che influiscono molto sulle  preferenze dei giocatori.

 La prima di tutte è che esattamente come quella francese, la Roulette Europea non ha la casella con il doppio zero “00”, ma solo quella con lo zero singolo, a differenza di quella americana e questo si traduce in un maggior vantaggio per il giocatore, tanto da far diventare questa versione, insieme alla Roulette Francese, come una delle più popolari e convenienti.

Questo è il motivo primario per il quale tutti i casinò online hanno adottato fin da subito come gioco di punta quello della roulette, attraendo immediatamente un numero consistente di giocatori appassionati di questo celebre gioco d’azzardo.

La ruota della Roulette Europea è suddivisa in 37 caselle numerate in maniere non sequenziale ma casuale ed alternate fra colore rosso e nero, eccetto la casella dello zero singolo che è di colore verde.

Fino a qui sembra che le due versioni francese ed europea siano del tutto uguali, ma in cosa differiscono invece?

Prima di tutto la versione francese ha voluto mantenere fede alle origini del gioco e quindi tutte le scritte sul tavolo rimangono in lingua francese e lo stesso tavolo si presenta completamente in rosso mentre in quella europea è di colore verde.

La Roulette Europea condivide con quella francese tutte le puntate standard e quelle sui gruppi di numeri, ma non supporta le “Call Bets”, cioè le opzioni di puntata riguardanti alcuni gruppi di numeri e la loro rispettiva posizione rispetto allo zero, presenti invece nella variante francese.

Anche la Roulette Europea rispetta la regola dell’ “En Prison”, secondo la quale, ogni volta che la pallina si ferma sulla casella dello zero, le puntate fatte sui numeri singoli vengono “congelate” per un giro per poi riprendere a quello successivo.

Non è accettata invece dalla versione europea la regola della “Partage”, che assicura la perdita di solo metà della posta in gioco in caso di uscita dello zero, esattamente come avviene invece nella Roulette Francese.

Anche per la Roulette Europea le puntate possono essere interne ed esterne, dove la puntata interna si ha quando il giocatore scommette su uno o più numeri della roulette, mentre la puntata esterna avviene quando si decide di scommettere all’esterno del tavolo, sia sui colori che sulle varie combinazioni di numeri.

Le scommesse interne sono le più remunerative e si suddividono in:

  • Straight: scommessa effettuata su un singolo numero;
  • Split: scommessa su due numeri adiacenti;
  • Street: scommessa su tre numeri orizzontali;
  • Corner o Square: scommessa sull’intersezione di quattro numeri;
  • Line: scommessa su sei numeri in due righe da tre;

La scommesse esterne se pur pagando un po’ meno hanno maggiori probabilità di vincita e sono:

  • Colore: puntata sul colore che uscirà;
  • Pari e Dispari: puntata sull’uscita di un numero pari o di uno dispari;
  • Alto o Basso: puntata sull’uscita di un numero basso (fra 1 e 18) o su di uno alto (fra 19 e 36);
  • Colonna: puntata sulla colonna di 12 numeri;
  • Dozzina: puntata su una dozzina da scegliere fra le tre.

Insomma quello della Roulette Europea è un gioco dal grande successo di pubblico e consigliatissimo a tutte le tipologie di giocatori, specie a chi si trova all’inizio della sua avventura nel fantastico universo dei casinò online.